Cerca

Mafia: rientrate a Napoli le due navi della legalita'

Cronaca

Napoli, 24 mag. (Adnkronos) - Sono rientrate questa mattina a Napoli le due 'navi della legalita'' che ieri hanno portato a Palermo circa 2.500 giovani che hanno partecipato alle manifestazioni per il 19° anniversario della strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie e gli uomini della scorta. Un viaggio in cui i 150 anni dell'Unita' d'Italia si sono piu' volte intrecciati con la lotta alla mafia e all'illegalita'. Alta la partecipazione dei giovani provenienti da tutta Italia che sulle due navi simbolicamente intitolate a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino hanno partecipato a dibattiti e tavole rotonde a coronamento di un percorso che li ha visti impegnati per tutto l'anno scolastico.

Cuore della manifestazione a Palermo il convegno tenuto nell'aula bunker del carcere dell'Ucciardone dove si svolse il maxi processo alla mafia, dal titolo 'Giovanni e Paolo due italiani'. All'incontro moderato da Giovanni Minoli hanno partecipato il presidente della fondazione Giovanni e Francesca Falcone, Maria Falcone, il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, il ministro dell'Interno Roberto Maroni, il ministro della Giustizia Angelino Alfano, il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, il procuratore nazionale Antimafia Pietro Grasso, il presidente di Confindustria Sicilia Ivan Lo Bello. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog