Cerca

Droga: tra i 33 fermati nel Casertano, due calciatori e un affiliato al clan Sarno

Cronaca

Napoli, 24 mag. - (Adnkronos) - C'e' anche Vincenzo Assentato, ritenuto affiliato al clan camorristico dei Sarno operante nel nel quartiere napoletano Ponticelli e zone limitrofe, tra i 33 fermati questa mattina dai Carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere, ritenuti responsabili di detenzione e spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti del tipo eroina, cocaina e droghe sintentiche.

In manette due calciatori professionisti: Vincenzo De Liguori, capitano della Nocerina neopromossa in serie B, e Claudio Risi, in forza alla Casertana in serie D. I due sono accusati di aver fornito un ingente quantitativo di droghe sintetiche a Guido Bruno, dirigente del settore giovanile della A.C. Isola Liri, societa' la cui prima squadra milita nel campionato di Lega Pro Seconda Divisione.

L'indagine, denominata 'Ultima dose', e' durata 10 mesi. Data la sua complessita', e' stata all'origine suddivisa in tre parti. La prima parte si e' conclusa con l'Operazione denominata 'Siska' che portava, nel mese di marzo 2007, all'esecuzione di 31 decreti di fermo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog