Cerca

Conti pubblici: Corte Conti, efficaci strumenti contenimento spesa

Altro

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - Sono stati "significativi" i risultati conseguiti attraverso gli strumenti di contenimento della spesa. Cui pero' e' associata la "principale distorsione" di una evoluzione "non bilanciata, con la concentrazione dei tagli della spesa in conto capitale". E' quanto si legge nel rapporto 2011 della Corte dei Conti sul coordinamento della finanza pubblica in cui si evidenzia un "andamento sostanzialmente invariato della spesa per interessi", il vistoso rallentamento della crescita della spesa corrente primaria, con un incremento nel 2010 dell'1,3% mentre le spese in conto capitale si riducono di oltre il 18%.

Anche al spesa sanitaria, rileva la Corte dei Conti, nel 2010 e' stata inferiore alle previsioni: le uscite complessive hanno raggiunto i 113,5 miliardi, inferiore di oltre 1,5 miliardi al dato previsto per l'anno. L'incidenza in termini di Pil si conferma, tuttavia, sui livelli del 2009: il 7,3% mentre e' in crescita il peso sul complesso della spesa sanitaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog