Cerca

Lavoro: Consulenti a ministero, modificare Durc, troppo complesso e contraddittorio

Altro

Roma, 24 mag. (Adnkronos/Labitalia) - Il Consiglio nazionale dell'Ordine (Cno) dei consulenti del lavoro ha inviato al ministero del Lavoro le segnalazioni sulle necessarie modifiche di alcune parti del decreto ministeriale che ha introdotto il Durc, documento unico di regolarita' contributiva.

"Il Durc -fa sapere il Cno sulle colonne di 'Italia Oggi'- ha assunto un ruolo centrale sia per la partecipazione ad appalti pubblici, sia da parte dei committenti privati per lo svolgimento della loro attivita' d'impresa". Ma a fronte di questo ruolo "il quadro normativo -osservano i consulenti del lavoro- che si e' composto e' divenuto parecchio complesso e a volte contradditorio". Il risultato e' che "il Durc, ottimo strumento per l'emersione, si sta rivelando un paradossale ostacolo all'iniziative di imprese anche di quelle che sono in regola".

I consulenti hanno quindi proposto di inserire, tra le ipotesi di regolarita', quella di aziende che abbiano corrispettivi non ancora pagati dalle P.a. e da aziende partecipate dallo Stato per somministrazioni, forniture e appalti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog