Cerca

Carceri: Sarno (Uil), a Marassi proteste per il sovraffollamento

Cronaca

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - ''La situazione nei penitenziari italiani e' alla completa saturazione, tanto da costituire un vero e proprio allarme per l'ordine pubblico. Non tener conto delle criticita', delle difficolta' e delle inefficienze del sistema penitenziario e' atto di vera e propria irresponsabilita'''. E' l'allarme che lancia Eugenio Sarno, segretario generale della Uil Pa Penitenziari, che spiega: ''I detenuti di Marassi, a Genova, hanno comunicato l'intenzione di fare tre giorni di protesta. Da ieri, per tre sere, dalle 22.00 alle 23.00 procederanno alla classica battitura''.

''Purtroppo -spiega Sarno- ieri non si sono limitati a cio' ma hanno dato vita a veri e propri disordini: incendi di giornali ed effetti; allagamenti con buste di acqua; facendo scoppiare le bombolette del gas utilizzate per alimentare i fornellini che hanno in dotazione. Il personale di polizia penitenziaria in servizio ieri sera a Marassi ci ha parlato di un vero e proprio inferno. Le poche unita' in servizio hanno potuto a malapena gestire gli eventi critici. Per fortuna non si registrano feriti''.

''I detenuti -sottolinea il segretario della Uil Pa Penitenziari- protestano per il sovrappopolamento del carcere genovese che alle 24 di ieri ospitava ben 803 detenuti, a fronte di una capienza massima fissata in 435''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog