Cerca

Politica: Tremonti, lasciare figura azionisti all'economia

Politica

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - ''Non credo che dobbiamo ridurre tutto alla formula degli azionisti. Dobbiamo ragionare in termini di valori, ma rispetto ai valori mobiliari credo che tutti preferiamo i valori civili''. Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, intervenendo in occasione della presentazione del rapporto della Corte dei Conti, risponde indirettamente a Luca Cordero di Montezemolo.

''Si sta diffondendo un calco linguistico, un calco politico'', afferma il ministro: ''noi che siamo gli azionisti del Paese abbiamo il diritto a decidere, a determinare. Non credo -dice Tremonti- che formule di questo tipo, che evocano meccaniche difficili da comprendere e che poi portano all'avventurismo e alla scomposizione sociale e territoriale del Paese, siano quelle giuste''.

Secondo Tremonti la categoria degli azionisti deve essere ''limitata all'economia. Credo che nella dimensione morale, civile e politica esistano i cittadini con una figura di riferimento''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog