Cerca

Governo: Santori (Pdl), spostare ministeri e un non senso

Politica

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - ''Basta con la meschina demagogia che insulta milioni di elettori che hanno votato un programma di governo che degli spostamenti dei ministeri non fa cenno: semmai e' scritto nero su bianco che devono essere abolite le Province. Ne abbiamo abbastanza di chiacchiere e di prese in giro ai romani, ai milanesi e a tutti gli italiani''. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere Pdl di Roma Capitale, intervenendo sulla questione del trasferimento di alcuni ministeri a Milano.

''L'idea di spostare i ministeri a Milano e' un non senso, un'idea indegna per chi ha giurato l'impegno di amministrare una nazione che gia' attraversa un momento economico difficile -aggiunge - E' con l'abolizione delle Province e la distribuzione dei compiti di quegli enti a Comuni e Regioni che si risparmierebbero poltrone e denari, come promesso e sottoscritto ai cittadini: cosa si aspetta? O forse l'idea dell'efficienza e della razionalizzazione delle spese passa, secondo il senatur pensiero, dal gettare nel panico migliaia di famiglie di romani che lavorano nei dicasteri insistendo in una provocazione ai limiti della follia politica?''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog