Cerca

Moda: Gucci si allea con 'Arte e pelle' e nasce 'Garpe'

Economia

Milano, 24 mag. - (Adnkronos) - Gucci ha stretto una joint venture nel settore della pelletteria con 'Arte & Pelle, azienda di pelletteria di Piancastagnaio (Siena), gia' fornitore di Gucci dal 1995. E' nata cosi' Garpe, Gucci Arte & Pelle,societa' posseduta al 51% da Gucci e per il restante 49% da Virgilio Brogi. "Fin dalla nascita del marchio, 90 anni fa, l'azienda - commenta Patrizio di Marco, presidente e ad di Gucci - si e' sempre impegnata nella costruzione di un rapporto virtuoso con il territorio, con particolare attenzione alle persone e ai temi di sostenibilita'. Prima ancora di essere un marchio globale, Gucci e' una storia fiorentina di successo".

"Tutelare e rafforzare una filiera sana e di valore significa costruire rapporti sempre piu' solidi con le migliori aziende, le piu' dinamiche e attente alla qualita'. L'operazione con Arte & Pelle conferma - conclude - il nostro desiderio di investire in forme di partnership che valorizzino il prodotto, il marchio, l'intera filiera. Una filiera produttiva che funziona e' un patrimonio a beneficio di tutti gli attori: Gucci, le imprese, il territorio".

Arte & Pelle nasce come laboratorio di pelletteria in un piccolo paese in provincia di Siena. Oggi e' un'azienda da 8 milioni di euro di fatturato, realizzati prevalentemente nella borsetteria, con circa 40 dipendenti diretti e un indotto di 18 subfornitori per circa 120 addetti. Fondata nel 1978 da Virgilio Brogi con il nome di 'Pelletteria Brogi Virgilio', nel 1993 diventa 'Arte & Pelle' e pochi anni dopo si espande su un'area di circa 30.000 metri quadrati, che diventa la nuova sede dell'azienda. In seguito assume la forma tipica dei distretti industriali, con una capacita' produttiva interna e una serie di fornitori esterni specializzati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog