Cerca

Quote latte: Zaia, i lavoratori devono essere lasciati in pace

Economia

Venezia, 24 mag. - (Adnkronos) - "I lavoratori devono essere lasciati in pace". Lo ha sottolineato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia oggi facendo il punto con i giornalisti sulle multe relative alle quote latte.

"I lavoratori devono essere lasciati in pace. Non e' colpa dell'esattore di Equitalia se si presenta per svolgere il suo incarico, perche' lui e' il terminale di una catena molto piu' lunga. Io invito tutti a rispettare questi funzionari perche' senno' si passa al torto avendo la ragione in mano - ha detto Zaia - Penso che ci siano sufficienti preoccupazioni per pensare che il territorio e il mondo degli allevatori in questo momento sia abbastanza in subbuglio".

E, non c'e' dubbio per Zaia, "la difficolta' e' concreta perche' noi siamo dei grandi produttori di latte. Penso che il ministro possa con tranquillita' andare a riesumare la relazione dei carabinieri e dare una risposta a quei dati che non tornano perche' se fosse fondato quello che hanno scritto i carabinieni, significherebbe che l'Italia ha pagato 4mld di euro all' Europa per nulla".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog