Cerca

Fiat: Palombella (Uilm), anticipare investimenti a Mirafiori e Grugliasco

Economia

Torino, 24 mag. - (Adnkronos) - "Sarebbe opportuno che la Fiat anticipasse gli investimenti per gli stabilimenti di Mirafiori e Grugliasco, evitando cosi' il prolungarsi ancora di un anno della cassa integrazione per gli addetti interessati e permettendo, di conseguenza il ritorno in fabbrica dei lavoratori". Lo ha detto il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, intervenuto oggi a Torino al direttivo provinciale della Uilm torinese.

"A nostro giudizio - ha aggiunto il sindacalista - sarebbe un atto prestigioso e la migliore risposta a quanti sono ancora scettici verso il progetto 'Fabbrica Italia' che noi sosteniamo con vigore". Il leader della Uilm dopo aver fatto riferimento alle intese di Pomigliano e Mirafiori, si e' soffermato sulla vicenda di Grugliasco: "nello stabilimento della ex Bertone - ha sottolineato - il sindacato si e' comportato in modo responsabile ed anche in questa realta' la Fiat investira' 500 milioni di euro per produrre 50.000 auto a marchio Maserati su base annua dal 2012".

"La Fiom, purtroppo - ha proseguito Palombella - continua a non prendere atto dell'esito referendario collegato a questo importante risultato, strumentalizza i suoi delegati Rsu e avanza l'ennesimo ricorso al Comitato dei garanti per svolgere le elezioni della rappresentanza dei lavoratori in una fabbrica attualmente chiusa. I metalmeccanici della Cgil si mettano l'anima in pace: chiedano come noi, eventualmente, l'anticipo degli investimenti per la fabbrica e la celere apertura della stessa. Solo dopo che avranno ottenuto questo risultato si potra' votare a Grugliasco", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog