Cerca

Fincantieri: senatori campani Pd chiedono a governo di riferire in aula

Economia

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - Sei senatori campani del Pd hanno protocollato a Palazzo Madama un'interrogazione urgente rivolta al ministro dello sviluppo economico Paolo Romani sulla vertenza Fincantieri. Teresa Armato, Alfonso Andria, Anna Maria Carloni, Franca Chiaromonte, Vincenzo De Luca e Maria Fortuna Incostante, in premessa alla loro richiesta, hanno ricordato come "nell' incontro avvenuto a Roma lunedi' 23 maggio 2011 nella sede di Confindustria, l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, abbia comunicato il nuovo piano aziendale della Fincantieri che prevede la chiusura dello stabilimento di Castellammare di Stabia".

"Questa decisione - sottolineano i senatori democratici - comportera' devastanti ricadute sociali su tutto il territorio interessato, infliggendo un ulteriore, duro colpo al Mezzogiorno. Saranno oltre 2000 le persone, tra i lavoratori dello stabilimento e dell'indotto, che perderanno il loro posto di lavoro, in un'area gia' fortemente colpita dalla disoccupazione. Fortissime - si legge ancora nell'interrogazione - sono state e sono le reazioni degli operai del sito stabiese, le cui proteste sono iniziate nella serata di lunedi', subito dopo aver appreso la sconcertante notizia della chiusura. Centinaia i lavoratori che hanno presidiato lo stabilimento Fincantieri di Castellammare, centinaia quelli che hanno occupato il Municipio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog