Cerca

Fiere: Bologna, nel 2010 expo torna in attivo con utile netto di 1,2 mln (2)

Economia

(Adnkronos) - Si tratta di dati che per il cda saranno la base di attuazione del nuovo piano industriale approvato nel maggio scorso. Nel piano, infatti, si e' puntato all'ottimizzazione dei costi operativi della produzione, che nella capogruppo si riducono di 2 milioni e 846 mila euro rispetto alle previsioni del precedente budget; alla crescita dell'offerta dei servizi integrati con l'attivita' fieristica, forniti dalle societa' controllate (il fatturato di Bf Servizi passa da 8 milioni e 955 mila euro a 12 milioni e 12 mila euro, +34%) che ha portato a un aumento dell'utile ricavato dalle manifestazioni; e infine ad un miglioramento della gestione finanziaria, anche per la riduzione dei tassi di interesse.

Il cda ha quindi confermato il valore sia dei grandi appuntamenti realizzati a Bologna (ceramica e costruzioni, agroindustria, settore della pelle, industria automobilistica) sia delle manifestazioni organizzate direttamente dalla Societa', come ArteFiera, Fiera del Libro per Ragazzi, o dal Gruppo, come Cosmoprof e Cosmofarma. Quanto agli espositori, nel 2010 sono cresciuti del 9%. In aumento del 6% anche i visitatori professionali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog