Cerca

Fiere: Bologna, nel 2010 expo torna in attivo con utile netto di 1,2 mln (3)

Economia

(Adnkronos) - Intanto, nei primi mesi del 2011 Bologna Fiere ha gia' confermato la partnership con gli organizzatori delle maggiori rassegne professionali che si svolgono a Bologna, ottenendo nuovi contratti che danno certezza a un portafoglio di attivita' fino al 2015.

Si tratta di accordi per un totale di oltre 250 milioni di euro di fatturato, siglati con Confindustria Ceramica per Cersaie, con l'Unione degli imprenditori della pelle (Unic) per Lineapelle e con Gl Events, l'organizzatore internazionale con il quale e' stato sottoscritto un nuovo, grande accordo che proietta fino al 2021 il Motorshow sotto le Due Torri.

Sul piano dell'occupazione, infine, secondo il cda il "nuovo assetto contrattuale, e' destinato a produrre nei prossimi anni contemporaneamente maggiore efficienza, qualita' dei servizi offerti, stabilita' nel lavoro". Ma, conclude il vertice della fiera, "per consolidare ulteriormente le opportunita' di crescita della Fiera, nei prossimi anni sara' decisivo lo sviluppo delle infrastrutture della citta' e del territorio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog