Cerca

Sanita': da domani a Lucca l'incontro nazionale del sistema sangue (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Nel 2010 1.705.541 italiani hanno donato il sangue: l'obiettivo dell'autosufficienza non e' piu' cosi' lontano, ma c'e' ancora una forte disparita' tra le Regioni, alcune ancora carenti, che sono aiutate dalle altre: un dato che evidenzia l'assoluta necessita' di un sistema del sangue ben organizzato. 

Allo stesso modo, serve un'armonizzazione delle procedure delle sanita' locali e nazionali, per portare il sistema ai massimi livelli: per farlo e' assolutamente necessario che chi se ne occupa abbia sempre una formazione adeguata e aggiornamento continuo.

''Negli anni Settanta Richard Titmuss, professore di scienze sociali presso la London School of Economics, scrisse un libro dal titolo 'La relazione del dono' in cui confrontando la raccolta del sangue, basata sulla donazione volontaria e non retribuita, del sistema sanitario britannico con quello statunitense, che invece riceveva parte del sangue necessario da donatori retribuiti e che faceva pagare il sangue ai riceventi, dimostrava quanto fosse superiore una pratica che prevedeva il coinvolgimento dei cittadini senza alcun lucro sulle loro donazioni'', spiega Salvatore Veca, ''Si tratta di un messaggio quanto mai importante, che deve emergere con forza: l'importanza che il sangue ha per tutti noi, del resto, e' dimostrata dall'attenzione che il Presidente della Repubblica ha concesso all'incontro di Lucca''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog