Cerca

Toscana: Ciucchi, meglio sinistra all'acqua di rose che sinistra senz'acqua (2)

Politica

(Adnkronos) - Secondo Ciucchi, cio' che puo' essere la prospettiva per la sinistra di domani ''non puo' farci perdere di vista il tema di come tornare a governare il Paese, oggi''. ''L'alleanza di una sinistra riformista con un centro moderato - prosegue Ciucchi - che non puo' tuttavia includere Fini ammesso che riesca a sopravvivere, rimane la sola strada percorribile per ribaltare gli equilibri politici e battere il centrodestra berlusconiano. Mi auguro che Rossi sia consapevole, una volta tornati al governo del Paese, di quanto arduo sara' il compito che avremo dinanzi''.

''Quanto alla Toscana - conclude Ciucchi - il Presidente Rossi dovrebbe interrogarsi se la maggioranza che lo sostiene possieda davvero la cultura politica e il senso di responsabilita' necessari per rispondere alle sfide che dovremo affrontare in conseguenza di una forte contrazione delle risorse nel campo della sanita', delle infrastrutture, della cultura e dell'istruzione, nei servizi pubblici e nel sociale che soltanto imboccando la strada di un riformismo straordinario potremo riuscire a superare. Se talune forze della sua maggioranza, anziche' assumere la prospettiva della emancipazione riformatrice, continuassero a ragionare su come competere con i ''grillini'', allora non ci sara' ''trippa per gatti'' e cio' rappresentera' un arretramento di questa esperienza di governo, di cui sara' necessario prendere atto e agire di conseguenza. Perche' e' sempre meglio una sinistra all'acqua di rose che una sinistra senz'acqua''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog