Cerca

Rifiuti: Basilicata, in Val d'Agri royalties estrazione petrolio per raccolta differenziata

Cronaca

Potenza, 24 mag. - (Adnkronos) - Sara' una gestione comprensoriale dei rifiuti quella che interessera', in maniera sperimentale, i 12 comuni che appartenevano all'ex Comunita' Montana Alto Agri con l'aggiunta di Castelsaraceno: e' il progetto varato oggi dal Comitato di coordinamento e monitoraggio del Programma Operativo Val d'Agri Melandro-Sauro- Camastra per un importo di 800.000 euro.

Il Piano e' finanziato con le royalties dell'estrazione del petrolio dell'Eni in Val d'Agri. L'obiettivo del progetto e' quello di rendere efficiente il servizio di raccolta dei rifiuti, in particolar modo della differenziata, orientando stili di vita e meccanismi di produzione verso la cosiddetta ''societa' del recupero''. Considerate le basse percentuali di raccolta differenziata, si e' ritenuta opportuna la migrazione dei 13 Comuni verso una gestione del ciclo dei rifiuti di tipo comprensoriale che possa contribuire a favorire un approccio piu' efficace al processo che va dalla raccolta del rifiuto al suo smaltimento o recupero.

Nella prima fase saranno assegnati dei contributi ai Comuni per migliorare la differenziata. La seconda fase, invece, sara' a lungo termine e favorira' la realizzazione dell'impiantistica necessaria. Prevista la costituzione di un'entita' intercomunale di Gestione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog