Cerca

Modena: un fermo per l'omicidio della bandante polacca

Cronaca

Modena, 24 mag. (Adnkronos) - C'e' un fermo per l'omicidio di Anna Teresa Urbaniak, la badante polacca di 48 anni trovata morta a Vignola (Modena) il 6 maggio scorso. Si tratta di un uomo di nazionalita' brasiliana, di cui non sono ancora state rese le generalita', che conosceva la vittima. A inchiodarlo sarebbero state alcune intercettazioni.

La donna venne trovata senza vita nei pressi del percorso ciclopedonale Sole lungo il fiume Panaro. La donna stava andando a casa della sorella in bicicletta quando era stata aggredita e uccisa con dieci coltellate. La denuncia di scomparsa venne presentata dal suo convivente italiano il 28 aprile perche' non era tornata a casa. Il suo corpo era stato nascosto sotto alcuni teli e scoperto il 6 maggio per via del cattivo odore. Gli investigatori, coordinati dalla pm Claudia Ferretti, sono convinti di avere indizi forti a carico del fermato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog