Cerca

Bari: inchiesta su Neurochirurgia, scoperto tentato insabbiamento caso malasanita' (4)

Cronaca

(Adnkronos) - Per la Procura i falsi e le truffe del dottor Fornaro si sono, peraltro, concretizzati in una percezione indebita di compensi per prestazioni mai eseguite, di cui il Gip, accogliendo la richiesta della Procura, ha disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca (per circa 12 mila euro).

Il complicato 'quadro ambientale', che si e' determinato a seguito dei dissidi interni, ha prodotto, tra l'altro, anche situazioni di disagio ospedaliero per i pazienti ricoverati: le visite e gli interventi chirurgici di quelli che non erano assistiti dal professor Ciappetta e dalla sua equipe venivano effettuati mentre venivano posticipati gli interventi di altri ammalati. Nell'inchiesta sono indagate altre cinque persone.

L'8 aprile del 2010, nell'ambito dell'inchiesta sul 'sistema Tarantini', al professor Ciappetta era stata notificata un'altra ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa sempre dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura del capoluogo, per concussione, corruzione, turbativa d'asta, falso ideologico e truffa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog