Cerca

Pirati: Farnesina, per Savina Caylyn attivato ogni canale utile

Esteri

Roma, 24 mag. (Adnkronos) - In relazione alla vicenda del sequestro della petroliera Salina Caylyn e ai diversi articoli apparsi sulla stampa nazionale e locale, il ministro degli Esteri Franco Frattini e la Farnesina, in particolare attraverso l'Unita' di Crisi, hanno seguito in ogni momento sin dall'inizio l'evolversi degli eventi, attivando ogni canale utile - diplomatico, militare e di intelligence - per favorire la soluzione della vicenda. Lo riferisce una nota del ministero, precisando che e' stato inoltre mantenuto un costante e quotidiano contatto con i familiari dei sequestrati, con i quali rappresentanti dell'Unita' di Crisi e della Difesa hanno avuto piu' incontri personali.

Il governo italiano, sulla base di tutti i dati a sua disposizione, valutera' le possibili opzioni percorribili a protezione dei propri connazionali, prosegue la nota, ribadendo che e' essenziale che da parte dei media venga osservato il necessario riserbo per non compromettere l'efficacia delle diverse iniziative istituzionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog