Cerca

Roma: Cgil ad Alemanno, Ama rispetti impegni su precari

Cronaca

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - "Ama rispetti gli impegni presi sui precari impiegati in azienda". E' la richiesta che Claudio di Berardino, segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, ha formulato al sindaco di Roma Gianni Alemanno in una lettera inviatagli ieri. "Gia' una decina di giorni orsono, in occasione dell'incontro in Campidoglio con le organizzazioni sindacali sulla questione Ama -scrive- la Cgil ha evidenziato la necessita' e l'urgenza di procedere alla stabilizzazione dei lavoratori precari o atipici impiegati in Ama prima di nuove assunzioni".

"Accolgo dunque con stupore e rammarico -prosegue- la notizia della recente assunzione in Ama di nuovi precari tramite agenzie interinali per i servizi di 'raccolta differenziata mirata' cosi' come denunciato dalla Fp Cgil di Roma e del Lazio".

"Se essa trovasse conferma - aggiunge - l'azienda mostrerebbe, in questo modo, non solo di non essere intenzionata a risolvere il problema della precarieta', ma anche di non voler onorare l'impegno da Lei stesso assunto con le organizzazioni sindacali nel corso dell'incontro del 12 maggio in merito alla stabilizzazione dei lavoratori interinali 'di lungo corso' e al passaggio da contratti part time a contratti full time per dare risposte alle esigenze organizzative e di rilancio di Ama in coerenza con il piano industriale - da approfondire e discutere - oltre che in attuazione delle nuove norme approvate dalla Giunta per garantire la trasparenza nelle assunzioni in tutte le aziende municipalizzate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog