Cerca

Sassari: truffa ai danni del Consorzio di bonifica delle Nurra, 7 in manette

Cronaca

Sassari, 24 mag. - (Adnkronos) - Truffa aggravata ai danni del Consorzio di bonifica della Nurra, frode nelle pubbliche forniture, falsita' materiale ed ideologica commessa dal pubblico ufficiale, tutti in concorso. Con queste accuse stamani carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Sassari hanno arrestato 7 persone, di cui una e' finita in carcere, quattro agli arresti domiciliari e due con l'obbligo di dimora nel comune di residenza con firma in caserma, emessa dal Gip di Sassari Maria Teresa Lupini su richiesta del pm Paolo Piras.

Si e' conclusa cosi' l'operazione 'Stige', cosi' denominata per il collegamento tra due bacini artificiali in provincia di Sassari e, secondo la mitologia greca e romana, lo Stige, fiume del lamento, e' uno dei cinque fiumi presenti negli Inferi.

Le indagini sono iniziate nel maggio del 2010, nel contesto di altre indagini e si sono inerite nella costruzione di una condotta di acqua potabile, della lunghezza di 3,8 km ed un diametro di un metro e sessanta, per collegare due bacini artificiali situati tra i comuni di Putifigari e Monteleone Roccadoria, in provincia di Sassari. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog