Cerca

Lufthansa: Palmeri (Terzo Polo), Moratti la indicava come vettore chiave

Economia

Milano, 24 mag. (Adnkronos) - "Un mese fa, Letizia Moratti sul Sole 24 Ore sceglieva Lufthansa come possibile vettore chiave per lo sviluppo di Malpensa quale hub: ammettendo che mancava una compagnia di grandi dimensioni per i voli internazionali diretti, individuava infatti l'azienda tedesca in quanto 'primo operatore dell'aeroporto, in grado di sostenere lo scalo in un contesto europeo tendente alla saturazione'". Lo afferma Manfredi Palmeri, gia' candidato sindaco di Milano per il Terzo polo.

"Oggi - continua Palmeri - dimenticando l'enfasi con cui sottolineava l'importanza di Lufhtansa in entrata, ne minimizza la rilevanza in uscita: sostiene che ci sono tantissimi (!) altri vettori (stando a quanto ci disse, comunque meno importanti) e che i piani di Sea non cambiano. Vogliamo sapere subito se la revisione (radicale) delle strategie del vettore tedesco su Malpensa avra' o meno, e se si quanto, ricadute sulla quotazione in Borsa di Sea. Il tema e' fondamentale non solo per la societa' di gestione degli aeroporti lombardi, ma anche per il bilancio del Comune di Milano".

"Se l'operazione non andasse in porto - prosegue Palmeri - ci sarebbero infatti mancate entrate per almeno 160 milioni di euro e sarebbe necessario, anche in termini di legge, individuare immediatamente maggiori entrate o minori uscite per mantenere l'equilibrio contabile". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog