Cerca

Toscana: Ceccobao, sistema infrastrutturale adeguato e moderno

Economia

Firenze, 24 mag. - (Adnkronos) - E' stata presentata oggi in Consiglio regionale della Toscana la proposta di legge per istituire il ''Priim'', cioe' il Piano regionale integrato per le infrastrutture e la mobilita' che si da' gli obiettivi di realizzare le grandi opere infrastrutturali di interesse regionale e statale, di qualificare i servizi di trasporto pubblico locale, di sviluppare le azioni per la mobilita' sostenibile e di potenziare infrastrutture e servizi per la piattaforma logistica.

''Si tratta - ha detto l'assessore regionale Luca Ceccobao - di un piano che finora mancava perche' i singoli piani di cui la Regione si era dotata non avevano un'autorizzazione di spesa. Il Priim crea invece un unico contesto, il che comporta una programmazione di legislatura che spetta al Consiglio, ma anche dei documenti attuativi annuali che autorizzano la spesa da parte della giunta sulla programmazione anno per anno''.

''Dal punto di vista politico - dichiara Ceccobao - e' un atto piu' impegnativo rispetto al passato, che ci fa uscire da una programmazione 'alta', da una serie di intenti programmatici per introdurre degli interventi specifici che vanno realizzati e su cui bisogna rendere conto. Il Priim e' pertanto uno strumento che richiede maggiore responsabilita' e impone delle scelte in un periodo in cui le risorse economiche sono minori, attivando al tempo stesso una filiera di controllo da parte del Consiglio nonche' dell'opinione pubblica''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog