Cerca

Fiat: Marchionne, Chrysler ha rispettato le promesse fatte

Economia

Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - ''Meno di due anni fa abbiamo preso l'impegno di rimborsare interamente gli Stati Uniti e i contribuenti canadesi e oggi abbiamo rispettato questa promessa''. Cosi' l'ad di Fiat e di Chrysler group, Sergio Marchionne, dopo che oggi il gruppo Usa ha annunciato di aver rimborsato i prestiti di 7,6 miliardi di dollari dovuti ai governi del Canada e degli Stati Uniti.

I finanziamenti, sottolinea Marchionne, ''ci hanno dato una rara seconda occasione per dimostrare cio' che i dipendenti di questa azienda sono in grado di fare e abbiamo un debito di riconoscenza a chi, con il loro intervento, ha permesso a Chrysler Group di riaffermarsi come una casa automobilistica forte e solida''.

I rimborso dei prestiti, conclude, ''segna un altro passo verso il ritorno competitivo della societa' nel mercato automobilistico globale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog