Cerca

Fincantieri: Tajani, Ue mobilitata per risolvere crisi

Economia

Bruxelles, 24 mag. (Adnkronos) - La Commissione europea si mobilita per la crisi di Fincantieri, che vuole chiudere i cantieri di Genova e Castellammare di Stabia, per un totale di 2.500 posti di lavoro. Il vicepresidente dell'esecutivo Ue, responsabile per l'industria, Antonio Tajani, ha annunciato la messa in campo degli strumenti di cui l'Europa dispone.

Si tratta, si legge in una nota diffusa a Bruxelles, del Fondo europeo di aggiustamento alla globalizzazione, gia' utilizzato in casi analoghi, che potra' far fronte alle esigenze immediate legate all'emergenza occupazionale dovuta allo stato di crisi, e di indennita' speciali a carattere temporaneo (aiuti alla mobilita', alla formazione, misure per motivare i lavoratori svantaggiati o anziani), riqualificazione professionale e incentivi specifici per l'imprenditorialita'.

L'intervento annunciato dovrebbe essere di alcune decine di milioni di euro. In una fase successiva il Fondo sociale europeo potra' integrare le iniziative del Fondo di globalizzazione in materia di riqualificazione professionale. Di tutto questo Tajani ha parlato con il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, al quale ha assicurato la piena collaborazione della Commissione europea nella vicenda, dichiarando anche la sua disponibilita' ad incontrare al piu' presto i rappresentanti dei lavoratori e dell'industria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog