Cerca

Bongiorno: parroco disinnesca polemica, testamento rubato e' precedente

Cronaca

0

Roma, 24 mag. (Adnkronos) - "Il testamento trafugato e' superato da quello che e' stato fatto dopo. Non c'e', quindi, alcun tipo di problema legato all'eredita'". A disinnescare la polemica in nuce sul caso dei due testamenti lasciati da Mike Bongiorno e' don Pozzi, parroco della Chiesa di San Giovanni Battista a Dagnente, che all'ADNKRONOS rimarca: "Il testamento che i familiari hanno utilizzato e' successivo a quello rubato".

Quanto poi alla salma, trafugata dal cimitero di Dagnente a gennaio e non ancora ritrovata don Pozzi si sfoga: "Siamo di fronte ad un caso di estorsione in piena regola. Tuttavia sono sicuro che, prima o poi, verra' individuato chi possiede ancora la salma. Puo' anche accadere che gli estorsori ce la facciano trovare in qualche modo". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media