Cerca

Fincantieri: sindaco Castellammare, infiltrazione camorra piu' di semplice sensazione (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'intenzione, secondo il sindaco, era un attacco personale vero e proprio: "Ci hanno accerchiato, me e alcuni consiglieri comunali, hanno staccato l'energia elettrica 4 o 5 volte e ci siamo ritrovati al buio. Intanto sentivamo che stavano cercando di forzare le porte", ha spiegato.

"Un'altra cosa che mi fa riflettere, e' che nel saccheggio sono stati sottratti dei documenti in particolare, quasi in maniera strategica, mentre altre stanze non sono state toccate. Quando siamo usciti dall'edificio, c'erano facce da me conosciute, tutti delinquenti altro che operai. Anche i carabinieri e i vigili urbani hanno riconosciuto facce di criminali, c'erano pochissimi operai", ha concluso il sindaco di Castellammare di Stabia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog