Cerca

Sanita': Idv e Radicali, da audizione 'Vita di Donna' indicazioni interessanti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Presenteremo al piu' presto una mozione in Consiglio Regionale - annunciano i due consiglieri regionali - in cui inviteremo i vertici della Giunta Polverini a prendere atto del sostanziale fallimento delle linee guida emanate alcuni mesi fa, certificate del resto dalla scarsissima adozione del farmaco negli ospedali della nostra regione, e quindi a ricalibrare i protocolli sulla base delle indicazioni degli operatori".

''Stando a quanto dichiarato dall'associazione - continuano Rodano e Berardo - criticita' simili vengono registrate anche sulla somministrazione della pillola del giorno dopo, che tuttora puo' essere negata alle pazienti anche presso i pronti soccorso pubblici. Anche su questo, solleciteremo il Consiglio Regionale ad assumere atti e iniziative affinche' il Servizio Sanitario Regionale tuteli il diritto delle donne del Lazio ad accedere ad un farmaco regolarmente previsto dal prontuario nazionale".

"Infine, ci faremo carico di recepire le indicazioni di 'Vita di donna' sui due programmi di prevenzione 'Progetto nascita' e 'Gravidanze a rischio', che possono fornire ottimi spunti per altrettante proposte di legge regionale che mettano al centro la salute della donna e del nascituro nel percorso sanitario che conduce al parto'', concludono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog