Cerca

Pavia: finti servizi contabili per svuotare casse aziende, 7 arresti/Rpt

Cronaca

Milano, 25 mag. - (Adnkronos) - Davano la contabilita' della ditta in outsourcing, per poi ritrovarsi la cassa vuota. Oltre trecento tra imprenditori professionisti e piccoli risparmiatori sono stati truffati da un'organizzazione che pubblicizzava in maniera massiccia, sui maggiori media nazionali e locali, servizi di gestione contabile e finanziaria. Il tutto solo per carpire la fiducia dei malcapitati e svuotare poi le casse delle aziende. Lo comunica la Guardia di Finanza di Pavia.

**Gli arrestati sono complessivamente sette, tre in carcere e quattro ai domiciliari**. L'imponente campagna pubblicitaria, costata circa 2 milioni e mezzo di euro, non e' mai stata pagata. La mente della truffa, un sedicente ingegnere con precedenti penali, e' stato arrestato nella notte a Como, nella lussuosa villa dove viveva, presa in affitto dal calciatore Alvaro Recoba.

Sono state denunciate complessivamente 32 persone per reati che vanno dall' associazione per delinquere alla bancarotta fraudolenta e truffa ai danni dello Stato e ad altri enti pubblici. Sequestrati dalle Fiamme Gialle beni, azioni e conti correnti per un valore di oltre 6 milioni di euro, oltre a numerosi siti Internet utilizzati per frodare ignari navigatori. Conferenza stampa al Comando Provinciale di Pavia, corso Garibaldi 74, alle 11 di oggi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog