Cerca

Fiat: Marchionne, Ipo Chrysler per noi relativa dipende da Veba

Economia

Torino, 25 mag. - (Adnkronos) - "Quando e come succedera' dipende dalle condizioni di mercato e dagli obiettivi di (Veba il fondo per l'assitenza del sindacato auto statunitense ndr), non dipende da noi. Per Fiat portarla in Borsa ha un valore relativo". Cosi' l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne a margine della presentazione alla stampa estera della nuova Lancia Ypsilon interpellato sulla quotazione di Chrysler. "Il problema non e' portara la Chrysler in Borsa -ha aggiunto- l'obiettivo del Veba e' monetizzare la posizione che hanno, quindi il fatto di quotarla e' totalemnte collegata al desiderio di convertire al posizone nell'azionariato in cassa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog