Cerca

Mafia: Arresti Dia, funzionari corrotti da boss per licenze sale giochi (2)

Cronaca

(Adnkronos) - In carcere sono finiti: Nicola Andreozzi, ex direttore della sede siciliana dell'Agenzia dei Monopoli di Stato e attualmente direttore delle sedi di Campania e Sardegna, il vicedirettore della sede siciliana, Salvatore Magno, un dipendente, Giovanni Polizzi, che e' anche assessore comunale all'Urbanistica di Giardinello, piccolo comune del palermitano. In carcere anche Maria Franca Simula, funzionaria della Direzione nazionale dei Monopoli, che nel 2003 fu insignita dell'onorificienza di Cavaliere della Repubblica.

Secondo gli investigatori della Dia un ruolo importante l'avrebbe svolto l'imprenditore Michele Spina, ritenuto uno dei corruttori dei funzionari dei Monopoli. Spina, che e' titolare di una societa' catanese, la Primal, si e' aggiudicato negli ultimi anni 24 sale giochi e 71 punti Snai. Arresti domiciliari per Francesco Casarubea, ex amministratore della sala bingo 'Las Vegas' di Palermo confiscata nel 2008 perche' ritenuta vicino a cosa nostra.

Domiciliari per Francesco Perret, Antonino Pirri, Francesco Paolo Capaldo e Charles Maenza. Sono in corso ancora le perquisizioni nelle abitazioni dei funzionari arrestati. Le mazzette variavano da poche migliaia a 40-50mila euro canalizzati su conti correnti 'ombra'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog