Cerca

Arte: le ''Dee di Luco dei Marsi'' al Castello Piccolomini de L'Aquila (2)

Cultura

(Adnkronos) - Le due statue in marmo, rappresentanti Demetra/Cerere e Afrodite/Venere appartengono infatti a una tradizione scultorea della meta' del II sec. a.C. sviluppatasi nell'isola di Rodi. La statua in terracotta di divinita' seduta in trono costituisce un unicum nel panorama archeologico dell'Abruzzo: un manufatto di eccezionale raffinatezza, datato tra III e II sec. a. C., che rivela una sapienza artistica in ogni particolare della figura.

L'esposizione e' un'occasione da non perdere poiche' dal 1° luglio e fino a novembre, la statua in terracotta sara' infatti esposta in una mostra al Castello del Buonconsiglio a Trento. In questi giorni si conclude l'intervento di sistemazione dell'area archeologica del santuario di Angizia, posto alle pendici del monte Corno della Penna di Luco e un tempo affacciato direttamente sul lago Fucino, come ricorda Virgilio nell'Eneide. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog