Cerca

Ocse: nel 2011 Pil mondiale +4,2%, ripresa piu' forte ma diseguale

Economia

Parigi, 25 mag. - (Adnkronos) - "Si rafforza la ripresa da quella che e' stata la recessione piu' profonda degli ultimi decenni" grazie anche alla crescita della domanda finale, ma i "progressi restano diseguali" da paese a paese. E' il giudizio espresso dall'Organizzazione per lo Sviluppo e la Cooperazione Economica (Ocse) nell'Economic Outlook diffuso oggi, in cui ipotizza per il 2011 una crescita globale del Pil del 4,20%, che il prossimo anno potrebbe salire al 4,60%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog