Cerca

Fisco: Modena, Agenzia entrate recupera oltre 850 mila euro evasi

Cronaca

Modena, 25 mag. - (Adnkronos) - Tra imposte evase, sanzioni e interessi, ammonta complessivamente a 850 mila euro la cifra sottratta all'erario che e' stata recuperata dall'Agenzia delle entrate dio Modena nei confronti di una societa' di costruzioni che dichiarava ricavi 40 volte inferiori al reddito imponibile. Uno squilibrio che ha fatto scattare le indagini fiscali e portato alla scoperto del contribuente infedele.

Nello specifico, il basso livello di redditivita' della societa' (un reddito imponibile pari a 176mila euro a fronte di ricavi dichiarati per oltre 6,7 milioni di euro) e l'enorme scostamento tra i corrispettivi dichiarati e i valori rilevati dall'Osservatorio del mercato immobiliare (Omi), hanno insospettito gli 007 modenesi che hanno messo sotto la lente di ingrandimento una serie di compravendite poste in essere nel 2006.

Le indagini effettuate nei confronti dei clienti che avevano contratto un mutuo per l'acquisto della casa hanno evidenziato, infatti, differenze sistematiche tra il prezzo ufficiale dichiarato e quello realmente corrisposto risultante dai contratti preliminari e dalle perizie di stima delle banche. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog