Cerca

Mafia: domani Firenze ricorda la strade di via dei Georgofili (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Le manifestazioni per ricordare la strade di via dei Georgofili del 1993 proseguono domani alle ore 21 in Piazza della Signoria (Loggia dei Lanzi) con la ''Traviata'' di Giuseppe Verdi messa in scena da un coro e un'orchestra di 80 elementi diretti da Joanna Kanuf (Orchestra Desiderio da Settignano).

Fra le 00.50 e l'1.04 (l'ora esatta dell'esplosione dinamitarda) si terra' un corteo silenzioso da Palazzo Vecchio a Via dei Georgofili con i gonfaloni (Regione, Comune, Provincia) e la deposizione di una corona di alloro. Altre iniziative il giorno successivo, venerdi' 27 maggio, fra cui (ore 9.30 chiesa di San Carlo, in Via Calzaiuoli) la celebrazione di una Santa Messa in suffragio delle vittime.

Venerdi' l'Accademia dei Georgofili, dopo la messa in suffragio delle vittime, restera' liberamente aperta al pubblico sia la mattina che il pomeriggio. Sara' possibile ammirare l'esposizione dei disegni e degli acquerelli di Luciano Guarnieri sul ''27 maggio 1993'' e la mostra di pittura di Roberto Orangi dal titolo ''Dall'oscuro presagio alla rinascita''. Dalle ore 15.00 alle ore 18.00 saranno proiettati il documentario sull'attentato dinamitardo e la ricostruzione della sede accademica ed il breve film ''Il binario del vento'', dedicato alla piccola vittima Nadia Nencioni, da un'idea di Gennaro Battiloro, sceneggiatura e montaggio di Enrico Lirdi, con la collaborazione della poetessa Flora Gelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog