Cerca

Taranto: evasione fiscale, sequestrati beni per oltre 2 mln a societa' vigilanza privata

Cronaca

Taranto, 25 mag. - (Adnkronos) - Beni mobili, immobili e disponibilita' finanziarie per oltre due milioni di euro sono stati sequestrati 'per equivalente' da militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Taranto a un un istituto di vigilanza privata. Il provvedimento e' stato eseguito su disposizione del gip del Tribunale del capoluogo jonico. Tra i beni sequestrati ci sono due appartamenti, due aree urbane adiacenti ai fabbircati, un garage, un locale commerciale, un terreno agricolo, tutti nel comune di Leporano. E poi ancora diciassette automobili aziendali, una imbarcazione di circa 10 metri, titoli e disponibilita' finanziarie.

L'operazione, che rientra nell'ambito di un piano straordinario di revisione del settore della vigilanza complementare, promosso dalla Prefettura di Taranto, rappresenta la conclusione delle indagini svolte nei confronti della societa' di vigilanza privata, che hanno consentito di scoprire una evasione fiscale per un importo di oltre due milioni di euro per non aver versato l'Iva come accertato dalle Fiamme Gialle negli anni dal 2007 al 2009.

Il rappresentante legale della societa' e' stato denunciato all'Autorita' Giudiziaria. Il gip ha anche nominato un amministratore giudiziario per assicurare la prosecuzione dell'attivita' commerciale e il mantenimento del posto di lavoro per gli oltre 100 dipendenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog