Cerca

Amministrative: Berlusconi 'sigla' tregua con Bossi, ora concentrati su ballottaggi

Politica

Roma, 25 mag. - (Adnkronos) - Una tregua fino ai ballottaggi. Con la promessa di Silvio Berlusconi a Umberto Bossi di approfondire e risolvere definitivamente subito dopo il 29 maggio la questione del decentramento al Nord di alcuni ministeri. Il vertice di ieri sera a palazzo Grazioli tra Pdl e Lega (assente Giulio Tremonti) si sarebbe concluso con una sorta di 'patto di non belligeranza', dettato dalla necessita' di marciare compatti in questo momento delicato per la maggioranza e cercare di recuperare gli svantaggi di Milano e Napoli.

Il Cavaliere, in particolare, riferiscono fonti parlamentari della maggioranza, si sarebbe impegnato a proporre una soluzione possibile al Senatur, che tenga conto, pero', delle varie difficolta' logistiche e istituzionali legate allo spostamento di dicasteri di peso. Per il presidente del Consiglio sarebbe piu' opportuno e semplice aprire dei dipartimenti, una sorta di succursali ministeriali. Un'idea che sarebbe piaciuta al Carroccio, visto che oggi Roberto Calderoli ha parlato esplicitamente di 'dipartimenti' nel ribadire la richiesta del suo partito (Bossi chiede che si trasferiscano al nord il suo ministero delle Riforme e quello della Semplificazione legislativa).

Il premier informera' lo stato maggiore del Pdl durante l'Ufficio di presidenza convocato per l'ora di pranzo a palazzo Grazioli. Il clima interno al partito non e' dei migliori: le varie anime sono in continuo fermento e attendono segnali concreti di rilancio e cambiamento da parte del loro leader. Convinto che non c'e' alternativa a questo governo, Berlusconi, raccontano, chiedera' ai suoi, riuniti in via del Plebiscito, di concentrarsi allo spasimo per la volata finale delle amministrative, visto che i sondaggi non sono incoraggianti per Milano e Gianni Lettieri deve fare i conti con 'l'effetto Masaniello' di Luigi De Magistris (come qualcuno ha definito l'exploit dell'ex pm).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog