Cerca

Reggio Emilia: arrestato pusher, era sbarcato ad Aprile a Lampedusa

Cronaca

Reggio Emilia, 25 mag. - (Adnkronos) - In tasca aveva un permesso di soggiorno per motivi umanitari e 4 dosi di eroina purissima per un totale di 5 grammi di cui ha cercato di disfarsi alla vista delle divise. Il suo gesto pero' non e' sfuggito a due agenti in motocicletta della squadra mobile di Reggio Emilia. E' finito cosi' in manette un giovane tunisino di 22 anni, sbarcato ad Aprile a Lampedusa, e bloccato ieri pomeriggio dalla Polizia nel sottopassaggio della stazione di Reggio Emilia.

A seguito dell'arresto e' stata perquisita anche l'abitazione dello straniero in via Paradisi 14, dove sono stati sequestrati un bilancino di precisione elettronico, dei ritagli di cellophane utilizzati per il confezionamento delle singole dose, un rotolo di nastro adesivo, una confezione di bicarbonato probabilmente utilizzata per 'tagliare' l'eroina ed un cutter. Il pusher e' stato gia' portato in carcere. Dovra' rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog