Cerca

Borsa: Milano in lieve rialzo in attesa Wall Street, bene Fiat e banche (2)

Finanza

(Adnkronos) - Il comparto, compresso nelle ultime sedute dalle notizie sul rischio debito nell'Ue, guadagna ovunque: a Parigi Bnp Paribas +1,62%, Credit Agricole +1,38%, SocGen +1,58%; a Londra Barclays +1,90%, Hsbc +0,74%, Rbs +1,01%; a Francoforte Commerzbank +1,16%, Deutsche Bank +0,59%; a Madrid Santander +0,78% e Bbva +1,47%.

Molto bene anche Fiat (+2,90% a 7,10 euro, con un massimo infraday di 7,135 euro). Chrysler, dopo l'intesa raggiunta con le banche la settimana scorsa, ha provveduto a rimborsare i prestiti ricevuti dai governi di Usa e Canada. Fiat, come preventivato, e' salita al 46% della casa americana. Inoltre stamani l'ad Sergio Marchionne a Torino ha detto, tra l'altro, che dal primo giugno i conti di Chrysler saranno consolidati in Fiat, ribadendo che Torino intende salire al 51% del capitale nel quarto trimestre 2011.

Vendute Finmeccanica (-1,56% a 8,50 euro), penalizzata da un report di una importante banca d'affari; lettera anche per Tenaris (-1,02% a 16,51 euro), Diasorin (-1,38% a 32,88 euro). Sullo Star comprata Buongiorno (+7,23% a 1,38 euro), venduta Servizi Italia (-2,73% a 6,76 euro). Sull'All Share male Monti Ascensori (-4,86% a 0,4819 euro), bene Pininfarina (+7,24% a 4,208 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog