Cerca

Commercio: Confcommercio Toscana, bene la data unica per i saldi

Economia

Firenze, 25 mag. - (Adnkronos) - ''Un risultato positivo che scongiura il rischio di concorrenza selvaggia fra regioni limitrofe e che conferma l'esito positivo del confronto fra istituzioni e categorie, a tutela della trasparenza e del consumatore''. Lo afferma Andrea Nardin, direttore di Confcommercio Toscana, commentando l'approvazione della delibera regionale che fissa al 2 luglio la data unica d'inizio per i prossimi saldi estivi.

''Certo e' - continua Nardin - che rispetto allo scorso anno, quando le pessime condizioni meteo di maggio e giugno hanno inflitto un notevole ritardo all'acquisto di capi estivi, le aspettative degli operatori per le prossime vendite a ribasso sono decisamente piu' rosee. Tuttavia ci preme sottolineare che fra i commercianti e' anche alta la preoccupazione per lo snaturamento del concetto stesso di saldi di fine stagione''.

''L'auspicio - conclude il direttore regionale della Confcommercio - e' quello di approdare ad un programmazione dei calendari maggiormente condivisa, che concili le esigenze della domanda e dell'offerta e che soprattutto risolva l'anomalia data da un avvio cosi' precoce'' .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog