Cerca

Veneto: istituzionalizza controllo sociale contro prodotti contraffatti (2)

Economia

(Adnkronos) - ''Il mercato del falso e del contraffatto rappresenta un fenomeno crescente e di particolare preoccupazione - ha affermato Manzato - che crea concorrenza sleale e la cui gravita' e' accentuata dalla sua origine e convivenza con forme di illegalita' e di criminalita' diffusa, collegata anche alla perdita di introiti fiscali e contributivi a danno dell'erario e degli enti previdenziali. E' un sistema spazia che nei settori piu' disparati: dall'abbigliamento all'elettronica, dai giocattoli ai cosmetici, dai farmaci agli alimentari; e la sua diffusione e' preponderante nel settore delle attivita' di commercio itinerante, attraverso il proliferare dei venditori ambulanti abusivi''.

L'efficacia e l'efficienza della lotta alla contraffazione presuppone interventi sul versante della sensibilizzazione dei consumatori e del mondo imprenditoriale, ma nel contempo non puo' prescindere da azioni di monitoraggio, prevenzione e repressione della criminalita' diffusa che rientrano nella competenza istituzionale di diverse autorita'. La Regione ha gia' attivato il progetto ''Intensificazione, riqualificazione, coordinamento e monitoraggio dei sistemi di vigilanza e controllo antifrode, antifalsificazione e antisofisticazione effettuati dalle polizie locali e da altre autorita' competenti'', i cui obiettivi di contrasto alle attivita' illecite e di formazione e di comunicazione al consumatore rientrano anche nel protocollo di intesa per la lotta alla contraffazione cui il Veneto ha deciso di aderire e che sara' presto sottoscritto da tutte le parti interessate.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400