Cerca

Fincantieri: Vendola, premier affronti emergenze sociali e non pensi a comizietti

Politica

Roma, 25 mag. (Adnkronos) - "E' incredibile che di fronte ad un dramma sociale che sconvolge la vita di migliaia di famiglie, di fronte ad un presente ed un futuro che possono schiacciare per sempre la vita di alcune citta' italiane, il sindaco di Castellammare di Stabia non trovi di meglio da fare che evocare l'intervento delle baionette. La dignita' di quei lavoratori non puo' essere calpestata, dopo che per mesi ed anni sono stati presi in giro dall'azienda e dal governo". Lo afferma il leader di Sel Nichi Vendola.

"Il sindaco di Castellammare -aggiunge- telefoni piuttosto al presidente del Consiglio, che in questi giorni appare piu' interessato al risiko dei ministeri con i suoi amici leghisti,e appare piu' interessato a parlare male di Pisapia e del riscatto dei milanesi che dei problemi del Paese. In questi tempi servirebbe un presidente del Consiglio che affrontasse le emergenze sociali piuttosto che seguire i propri processi o invadere tutte le televisioni con i propri comizietti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog