Cerca

Toscana: Regione, macche' caccia selvaggia al fringuello

Cronaca

Firenze, 25 mag. - (Adnkronos) - ''Nessuno in Toscana, tantomeno la Regione, sta invocando la caccia selvaggia, ma crediamo che sia pieno diritto di un ente pubblico, come la Regione, conoscere la consistenza di una specie. Questo e' quello che abbiamo chiesto''. Cosi' Gianni Salvadori, assessore alla caccia della Regione, interviene dopo le polemiche sul frinquello ad opera di varie associazioni ambientaliste.

Per fare chiarezza l'assessore ricostruisce la vicenda nella sua cronologia. ''La Regione Toscana - ricorda Salvadori - aveva chiesto all'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), nei tempi e nei modi previsti, di esprimersi sulla consistenza numerica del fringuello e sulla cosiddetta ''piccola quantita''' prelevabile come da Direttiva dell'Unione Europea, nella parte che riguarda la caccia tradizionale agli uccelli''.

''Ma questo - ribadisce Salvadori - non significa affatto che la Regione abbia intenzione d i strappare la caccia in deroga ai piccoli passeriformi, come affermano in un documento inviato alla stampa le associazioni animaliste''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog