Cerca

Milano: Lupi, Pisapia non e' 'anticristo' ma non ispirato da valori cattolici

Politica

Roma, 25 mag. - (Adnkronos) - "Per le elezioni di Milano facciamo prevalere il giudizio sulle proposte piuttosto che l'ideologia. Per questo stigmatizzo l'attacco strumentale del 'Giornale' al cardinale Tettamanzi, ma per lo stesso motivo critico l'editoriale di 'Famiglia cristiana' che offre una lettura superficiale e assolutamente parziale di cio' che e' in gioco a Milano. Lo so anche io che Pisapia non e' 'l'anticristo'. Ma e' indubbio che i valori che ispirano il suo programma non sono quelli della dottrina sociale". Lo afferma Maurizio Lupi, deputato del Pdl e vicepresidente della Camera.

"Basterebbe citare -aggiunge- le sue legittime, ma sbagliate, battaglie sulle questioni che riguardano la vita umana o sulle coppie di fatto. Ma anche una certa idea centralista dell'amministrazione pubblica che ispira il suo programma, contraria al principio di sussidiarieta'. Non e' vero che con Pisapia a palazzo Marino non succedera' niente. E gli elettori cattolici non possono non tenerne conto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog