Cerca

Bologna: con 'Genus Bononiae Network' on line fino a 15 mila libri l'anno

Cronaca

Bologna, 25 mag. - (Adnkronos) - Prende il via Genus Bononiae Network, il progetto promosso dalla Fondazione Carisbo di Bologna, in collaborazione con il centro di ricerca Te.Ma.P.L.A. dell'Universita' di Bologna, che da oggi mette a disposizione di tutto il mondo migliaia di libri e documenti sulla storia e l'eccellenza di Bologna, dalla fine del primo millennio all'inizio del terzo. Per la prima fase sperimentale, presentata oggi sotto le Due Torri dal presidente della Fondazione Fabio Roversi Monaco, e' stato creato un archivio di 300 libri, ma seguira' una seconda profonda fase di immissione testi che puo' raggiungere i 15.000 libri all'anno.

Per far questo la Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale ha predisposto un laboratorio per l'acquisizione ultra-rapida di testi rilegati basata sulla tecnologia Kirtas APT 2400. Questa apparecchiatura, la stessa utilizzata da Google per la sua sterminata biblioteca digitale, e' una delle pochissime presenti in Italia, dopo che una prima era stata acquisita sempre a Bologna, dal Te.M.P.L.A.. Il network rende gia' oggi la citta' di Bologna il principale polo italiano per la digitalizzazione ultra-rapida di testi e, nell'immediato futuro, la sede primaria per la consultazione del patrimonio librario in formato digitale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog