Cerca

Fmi: Svizzera decidera' solo dopo il 10 giugno chi sostenere

Economia

Berna, 25 mag. - (Adnkronos/Ats) - La Svizzera decidera' solo dopo la scadenza del termine di presentazione delle candidature, il prossimo 10 giugno, quale personalita' sostenere per la successione di Dominique Strauss-Kahn alla guida del Fondo monetario internazionale (Fmi). Berna terra' conto fra l'altro delle qualifiche professionali e della statura internazionale dei candidati, ha indicato all'Ats il portavoce del Dipartimento federale delle finanze (Dff) Roland Meier.

In occasione dell'ultima nomina del direttore dell'Fmi, nel gennaio 2007, il Dff e la Banca nazionale avevano scelto insieme chi favorire nella corsa. Insieme ad altri 23 paesi la Svizzera occupa un seggio nel comitato esecutivo che al piu' tardi il 30 giugno nominera' la persona chiamata a subentrare a Strauss-Kahn.

Del gruppo di voto della Confederazione Elvetica (che dispone del 2,8% dei suffragi complessivi) fanno parte Serbia, Polonia, Azerbaigian, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog