Cerca

Toscana: Regione, macche' caccia selvaggia al fringuello (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Poi c'e' stato un cambio di linea dell'Ispra. ''Dopo il 2005 l'istituto ha deciso di interrompere la sua funzione di consulenza - ricorda Salvadori - a seguito di una pronuncia della Commissione Europea in merito al metodo di calcolo adottato dall'Istituto stesso. Pertanto l'Ispra non ha piu' fornito i dati sulla piccola quantita' alle Regioni richiedenti. Ma e' la stessa Comunit&ag rave; Europea a ribadire che questo compito deve essere svolto, quando afferma che ''e' responsabilita' dello Stato membro determinare la piccola quantita' sulla base delle migliori informazioni disponibili'', consentendo quindi metodi alternativi di calcolo rispetto a quelli adottati in passato da Ispra''.

Ed e' qui che si origina il ricorso al Tar da parte della Toscana. ''La Toscana ha percio' deciso - conclude Salvadori - di ricorrere al Tar chiedendo l'annullamento del parere dell'Ispra. Non vedo - ribadisce l'assessore regionale - perche' la Regione non debba conoscere la consistenza di questa specie e confermo che nessuno in Toscana sta invocando la caccia selvaggia. L'ampia maggioranza con la quale e' stata approvata la nuova legge regionale in materia venatoria e' la testimonianza del largo coinvolgimento di tutta la societa' civile. Tanta demagogia in casi come questo si potrebbero evitare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog