Cerca

Arezzo: la Provincia cerca e finanzia ''Giovani Attivi''

Cronaca

Arezzo, 25 mag. - (Adnkronos) - Favorire il protagonismo giovanile attraverso il sostegno a progetti ideati e organizzati dai giovani. E' questo l'obiettivo del bando ''Giovani Attivi'' attraverso il quale la Provincia di Arezzo finanziera' 10 progetti presentati dai giovani delle associazioni e rivolti principalmente ai loro coetanei. ''In un periodo di forte difficolta' per le disponibilita' di bilancio degli enti locali in generale, e toscani in particolare, cerchiamo di mantenere una buona abitudine di microprogettazione per le realta' giovanili formali ed informali del territorio provinciale, attraverso un bando che dal 2004 esce una o piu' volte l'anno, all'insegna del motto 'una cosa piccola, ma buona', commenta l'Assessore provinciale alle politiche giovanili Francesco Ruscelli.

I progetti possono riguardare argomenti e ambiti diversi ed essere presentati da una o piu' associazioni. Nel caso di un progetto presentato da piu' associazioni o gruppi, un'associazione legalmente costituita fara' da capofila dal punto di vista dei rapporti amministrativi con la Provincia. Nel caso di un progetto presentato da una singola associazione questa deve essere associazione legalmente costituita.

I gruppi informali possono essere partners del progetto, ma non unici soggetti proponenti. Nell'ambito di ciascuna associazione o gruppo, i referenti del progetto dovranno essere giovani dai 14 ai 35 anni. Il contributo della Provincia, a seconda del progetto, avra' un importo fino a 500 euro e sara' liquidato al termine dell'iniziativa. I progetti presentati potranno ispirarsi e rientrare (ma anche allargarle e inventarne altre) nelle categorie:''Dire'', ''Fare'' e ''Suonare''. La scadenza del bando e' fissata per le ore 12 del 24 giugno 2011.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog