Cerca

Cultura: Federculture, rappresenta 7% spesa complessiva famiglie italiane

Cultura

Venezia, 25 mag. - (Adnkronos) - Il VII Rapporto Annuale di Federculture, presentato ieri sera a Padova nel Palazzo della Ragione, ha fatto emergere una realta' che, nonostante un anno difficile su piu' fronti, e' per molti aspetti positiva: la domanda di cultura in Italia mostra vitalita' e dinamismo. Il titolo del rapporto illustrato da Roberto Grossi, presidente di Federculture - l'associazione nazionale dei soggetti pubblici e privati che gestiscono le attivita' legate alla cultura ed al tempo libero - e' ''La cultura serve al presente. Creativita' e conoscenza per il benessere sociale e il futuro del Paese''. Alla presentazione e' intervenuto il vicepresidente della giunta regionale e assessore alla cultura Marino Zorzato.

La spesa delle famiglie italiane per ricreazione e cultura rappresenta circa il 7% della loro spesa totale. Anche i dati sulla fruizione culturale nel 2010 sono positivi: teatro +13,5%, concerti di musica classica +5,9%, mostre e musei +3,8% e siti archeologici +2,3%.

In Veneto l'8,1% dei cittadini dichiara di fruire nel tempo libero di intrattenimenti culturali. Complessivamente dal 2000 al 2010 i consumi culturali sul territorio veneto sono cresciuti in tutti i settori e in particolare nel teatro (+26,3%) e nei concerti sia classici (+24,5%) che leggeri (+24,7%). In leggero calo nel 2010 (-1,22%) i visitatori di musei, monumenti e aree archeologiche statali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog