Cerca

Sicilia: Cisl, da Centorrino mera declamazione su formazione

Economia

Palermo, 25 mag. - (Adnkronos) - Quanto dichiarato oggi dall'assessore regionale alla Formazione della Sicilia Mario Centorrino, riguardo al piano di offerta formativa che dal prossimo ottobre dovrebbe essere triennale, e' ''mera declamazione''. La denuncia e' della Cisl, che segnala che ''siamo a fine maggio e il piano 2011 non e' ancora partito per i ritardi dell'assessorato''. Per di piu', la triennalita' di cui parla il governo, non e' una novita'.

La Cisl l'ha insistentemente chiesta ed ''e' prevista, con riferimento a fondi regionali, nazionali e Ue, nell'accordo-quadro sottoscritto dalle parti il 14 aprile cosi' come lo era - ricorda il sindacato - nel protocollo d'intesa del settembre 2009, mai attuato dal governo regionale''. Aggiunge la Cisl che anche a voler dare per buone le affermazioni del governo, ''non sono ancora stati emanati i bandi di gara per la programmazione delle attivita' negli anni a venire''.

Cosi', per il sindacato, ''l'assessorato entra a gamba tesa sulle procedure di mobilita', gettando fumo negli occhi dei lavoratori e alimentando illusioni con semplicistiche dichiarazioni''. Per fare davvero quanto Centorrino dice, infatti, ''sarebbero necessari tempi tecnici che non ci sono''. E a fine settembre si chiudera' l'attuale Prof i cui fondi sono stati decurtati del 30% con tagli orizzontali che hanno riguardato tutti gli enti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog